fuga

La quarta sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 22584 del 09.05.2017, nella fattispecie di fuga a seguito d’incidente stradale, ha stabilito che l’allontanamento repentino dal luogo del sinistro è penalmente rilevante anche se effettuato con lo scopo di trasportare il proprio passeggero, bisognoso di cure, al pronto soccorso.
Risulta, pertanto, di notevole rilevanza, sotto il profilo penale, il comportamento del conducente che nel caso tratto ad esempio è stato ritenuto responsabile dei reati di fuga e omissione di soccorso, dopo essersi scontrato con altro veicolo, avendo coscientemente deciso di dare priorità al soccorso del proprio trasportato escludendo a priori la maggiore necessità di soccorso dei passeggeri dell’altra vettura coinvolta nella collisione.

 

Commento a cura di

Avv. Raffaella Rodà

Studio Legale Associato Agazzi Caldera

In allegato è disponibile il testo integrale in pdf Sentenza