Sentenza contro assicuratore

La Corte di Giustizia, con sentenza n. C – 368 del 13 luglio 2017, nell’ambito di una controversia sorta in merito al risarcimento di un danno causato alle installazioni del molo da un rimorchiatore assicurato, ha affermato che la persona lesa dispone di un’azione diretta contro la compagnia di assicurazione dell’autore del danno da essa subito.

In particolare si evidenzia che tale pronuncia richiama il regolamento n. 44/2001 il quale stabilisce un sistema autonomo di ripartizione delle competenze giurisdizionali in tema di assicurazioni, agevolando la posizione della parte lesa da un danno assicurato, consentendole di citare direttamente l’assicuratore dinnanzi al giudice del luogo in cui si è verificato l’evento dannoso, a condizione che il diritto nazionale preveda una siffatta azione diretta.

 

Commento a cura di

Avv. Raffaella Rodà

Studio Legale Associato Agazzi Caldera

In allegato è disponibile il testo integrale in pdf Sentenza