Morta in Tangenziale Indagato l’Autista Disposta la Perizia

Morta in tangenziale indagato l’autista disposta la perizia

Nello schianto era deceduta Maria Teresa Barbieri, 58 anni. La donna viaggiava in furgone ed è rimasta schiacciata tra due camion. Salvi i suoi cani.

Era rimasta schiacciata tra due camion all’interno del furgoncino Mercedes lungo la tangenziale di Mestre, in direzione Trieste, all’altezza dell’area di servizio Bazzera. A perdere la vita la padovana Maria Teresa Barbieri, 58 anni, che lavorava per la ditta di trasporti del fidanzato della figlia. Si erano riusciti a salvare, invece, i due cagnolini di razza maltese che viaggiavano con lei. Lo schianto risale alla mattinata del 31 luglio scorso.

Sul registro degli indagati, la Pubblico Ministero Lucia D’alessandro ha iscritto F.P.,

conducente dell’autocisterna carica di benzina che ha tamponato il furgoncino condotto dalla vittima fermo in colonna all’altezza del Cubo, spingendolo contro il camion frigo vuoto che era davanti. Una dinamica complessa, tanto che la sostituto procuratore ha conferito l’incarico all’ingegner Tiziano Gomirato affinché ricostruisca dal punto di vista tecnico come è avvenuto l’incidente.

La figlia della vittima, assistita dall’avvocato Giorgio Caldera, ha nominato quale consulente tecnico di parte l’ingegner Mario Piacenti.

L’indagato, invece, assistito dall’avvocato Anna Tommasello, si è affidata all’ingegner Pierluigi Zamuner. Il deposito della relazione tecnica è previsto per ottobre, dopo che il consulente del pubblico ministero, in contraddittorio con i professionisti delle parti, avrà esaminato i veicoli rimasti coinvolti nell’incidente.

Sembra che il camionista che ha innescato la carambola si sia accorto all’ultimo della cosiddetta “coda a fisarmonica” davanti a se, centrando il furgoncino di Barbieri. La parte anteriore del mezzo della padovana era andata ad incastrarsi sotto il camion frigo. La 58 enne era morta all’istante.

2018-09-13T11:12:34+00:00 settembre 13th, 2018|stampa, strada|