Venerdì 14 dicembre 2018, Il Gazzettino

Scivolò su una pozzanghera al Simply, risarcita con 10mila euro

MESTRE.

Era scivolata su una pozzanghera non segnalata all’interno del Simply di via Carducci, ora il  tribunale condanna il supermercato a risarcirla con 10mila euro.

Protagonista dell’episodio una donna di Marghera che il 9 gennaio del 2014 a causa di questo “anomalo velo d’acqua”. La donna si era rivolta all’avvocato Giorgio Caldera onde ottenere il risarcimento per le lesioni personali riportate in seguito alla caduta.

L’azienda ha cercato di sostenere che la responsabilità fosse della donna poiché avrebbe dovuto accorgersi della presenza dell’acqua.

Il magistrato però si ha dato ragione alla signora, che ha condannato il gestore dell’esercizio pubblico perché avrebbe dovuto prevenire il pericolo della caduta con adeguate misure di sicurezza o segnalazioni.

Risarcimento che, precisamente, si è concretizzato in 10.695,45 euro più le spese legali.