Sabato 23 marzo 2019,?Il Corriere Del Veneto

Cade mentre scende dalla nave “Colpa di una chiazza oleosa” Causa da 70 mila euro a Vtp

Quella passerella avrebbe dovuto essere “l’ultimo miglio” prima di una piacevole visita a Venezia

e, invece, le ha rovinato la vacanza: una scivolata rovinosa, la caviglia rotta e una lunga degenza in Italia, lontano dal suo paese. Ora per? una turista statunitense ha portato in tribunale Vtp, la societ? di gestione della Marittima e chiede un risarcimento danni di 70 mila euro con l’avvocato Giorgio Caldera.

L’incidente ? avvenuto il 3 ottobre 2015,

mentre la signora stava scendendo con il marito dalla nave da crociera “Splendor of the Sea” della Royal Carribean.

Secondo l’accusa sulla passerella c’era una chiazza di una sostanza oleosa non segnalata e da qui deriva la richiesta di danni, visto che la donna ha dovuto sottoporsi a terapie riabilitative fino all’agosto del 2016 e ha avuto un’invalidit? permanente del 12-13 percento.